Associazione Aurora - Ricerca del Benessere - APS | CF: 93266900237 | Tutti i diritti sono riservati.

Pillole di Cultura: Giornata Mondiale della Gentilezza

Pillole di Cultura – 13 novembre 2017 – Giornata Mondiale della Gentilezza

Nata in Giappone grazie al Japan Small Kindness Movement, la celebrazione della Giornata Mondiale della Gentilezza è portata avanti dal 1997 dal The World Kindness Movement come missione e progetto di ispirare e connettere le persone e le nazioni per cercare di creare insieme un mondo più gentile e più bello, un mondo migliore.

Il WKM incoraggia le persone di altre nazioni a creare movimenti nazionali per la gentilezza e, tra questi, Aurora propone l’interessante lettura che il movimento svizzero di Gentletude dà alla pratica della Gentilezza attraverso la proposta di un progetto rivolto ai più giovani da poter utilizzare a scuola e a casa perché importante ed essenziale è coltivare ed educare sin da piccoli a questo valore: ecco le schede del progetto di Gentletude.

La Gentilezza è un movimento che parte da piccoli gesti, dalla spontaneità delle piccole cose e se lasciato fluire porta a generare, a creare, a portare altra bellezza, altra ricchezza, altra Vita.
La Gentilezza è un dono, ma allo stesso tempo uno scambio di valori, di parole, di azioni volte a contribuire, a costruire qualcosa di più grande, di puro, di luminoso bene. 🙌

Non solo oggi, ma ogni giorno la Gentilezza va coltivata.

Come coltivare la gentilezza? Aurora si invita e vi invita a praticare la Gentilezza

Attraverso la cura che ci mettiamo nel dire le cose, attraverso le Parole Gentili. Le parole hanno un valore potentissimo, trasformano le cose e ci indirizzano ad essere, a fare. Imparare ad usare le parole gentili verso noi stessi e verso gli altri può cambiare moltissimo il nostro essere nel mondo, il nostro fluire quotidiano dando leggerezza, luce, ricchezza e calore alla nostra vita

Dando voce, potere, libertà d’azione ai vostri gesti spontanei di essere e fare Gentilezza. Un sorriso, una premura, un saluto, una parola in più, un cambio di prospettiva, un ascolto, un po’ di empatia, un caffè sospeso, un pasto caldo, un abbraccio, un regalo inaspettato, una sorpresa o una lettera a chi non sentiamo da tempo, un “lasciare il nostro posto” a qualcun altro, un po’ di tempo e spazio, una condivisione, un’attività, un progetto dal cuore, un passo silenzioso verso noi stessi e verso l’altro.

Praticate gentilezza a casaccio

e atti di bellezza privi di senso.

A. Hebert

Un Grazie va oggi e sempre alle vostre Anime Gentili che sempre ci supportano e ci regalano, ci invogliano a costruire, a fare e ad essere insieme Bellezza per il nostro piccolo grande mondo migliore!