Associazione Aurora - Ricerca del Benessere - APS | CF: 93266900237 | Tutti i diritti sono riservati.

Pillole di cultura: Giornata della Terra

Pillole di cultura – 22 aprile 2017 – Giornata della Terra

L’ EARTHDAY – Giornata Mondiale della Terra nasce il 22 aprile 1970 a seguito di un disastro ambientale causato dalla fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oi (California) avvenuto l’anno prima. Ad oggi è la più grande manifestazione ambientale del pianeta e viene celebrata da più di un miliardo di persone in tutto il mondo.

Questa giornata ci offre la possibilità di soffermarci e riflettere sulle questioni ambientali, su come gestiamo le risorse naturali e su come prenderci cura dello spazio in cui viviamo. Il sito italiano di riferimento è earthdayitalia.org, mentre a questo link potete trovare gli eventi più vicini a voi.

Segnaliamo anche alcuni libri per bambini che possono aiutare i genitori a far amare, comprendere e rispettare il nostro pianeta:
– Francesco Milo, L’ambiente
– François Michel, L’ecologia a piccoli passi
– Provenzale/Losacco/Manghi/D’Anna Lupo, La terra: un pianeta da proteggere

Aurora desidera infine ricordare la Carta della Terra che attraverso 16 principi si propone di ispirare in tutti i popoli un nuovo sentimento d’interdipendenza globale e di responsabilità verso la Terra e le generazioni future.

1. Rispettare la Terra e la vita, in tutta la sua diversità

2. Prendersi cura della comunità vivente con comprensione, compassione e amore

3. Costruire società democratiche che siano giuste, partecipative, sostenibili e pacifiche

4. Tutelare i doni e la bellezza della Terra per le generazioni presenti e future

5. Proteggere e ripristinare l’integrità dei sistemi ecologici terrestri, con speciale riguardo alla diversità biologica e ai processi naturali che sostentano la vita.

6. Prevenire i danni come misura più efficace di protezione ambientale, e agire con cautela quando le conoscenze sono limitate.

7. Adottare sistemi di produzione, consumo e riproduzione che salvaguardino la capacità rigenerativa della Terra, i diritti umani e il benessere delle comunità.

8. Sviluppare lo studio della sostenibilità ecologica e promuovere il libero scambio e l’applicazione diffusa delle conoscenze acquisite.

9. Eliminare la povertà come imperativo etico, sociale e ambientale.

10. Garantire che le attività economiche e le istituzioni a tutti i livelli promuovano lo sviluppo umano in modo equo e sostenibile.

11. Affermare l’uguaglianza e le pari opportunità fra i sessi come prerequisiti per lo sviluppo sostenibile, e garantire l’accesso universale all’istruzione, all’assistenza sanitaria, e alle opportunità economiche.

12. Sostenere senza alcuna discriminazione i diritti di tutti a un ambiente naturale e sociale capace di sostenere la dignità umana, la salute fisica e il benessere spirituale, con speciale riguardo per i diritti dei popoli indigeni e delle minoranze.

13. Rafforzare le istituzioni democratiche a tutti i livelli e garantire trasparenza e responsabilità nella governance, partecipazione allargata nei processi decisionali, e accesso alla giustizia.

14. Integrare nell’istruzione formale e nella formazione permanente le conoscenze, i valori e le capacità necessarie per un modo di vivere sostenibile.

15. Trattare ogni essere vivente con rispetto e considerazione.

16. Promuovere una cultura della tolleranza, della non violenza e della pace.